I periodi di transizione

I periodi di transizione come questi che stiamo vivendo sono normalmente colpiti da eventi nefasti che si succedono continuamente, prendetelo come il segno dell'Era ormai che sta finendo. Assistiamo al suo colpo di coda finale e dunque, questa Era dei Pesci fatta di fanatismi ideologici o devozionali/religiosi, confusione mentale, esaltazione delle emozioni e del desiderio sfrenato... deve crollare e lasciar spazio al futuro.

Mentre timidamente iniziano ad affermarsi le qualità dell'Acquario: Universalità, Globalizzazione, Deintermediazione, Trasparenza, Autonomia, Servizio, Cooperazione, Intelligenza, Condivisione... e sopratutto Decentralizzazione (si pensi al tema delle Cryptovalute che dimostreranno il loro valore, la loro potenza e utilità dopo il 2025).

Molti si trovano smarriti, e cercano di aggrapparsi ai vecchi valori o la religione cattolica così come l'hanno conosciuta negli ultimi due mila anni, e provano ad andare avanti. Eppure questo vento che soffia forte non permette di aggrapparsi a niente che sia vecchio.


Chi cerca stabilità adesso ottiene il risultato opposto: ancor più scombussolamento. Bisogna fluire!


Avete notato quanta "deintermediazione" c'è? Un giornalista non ha più bisogno di un testata giornalistica per lavorare, può aprire il suo blog e scivere. Un qualsiasi uomo o donna possono diventare influencer, più famosi di un attore del cinema, senza passare da nessuna agenzia, contando solo sulle proprie passioni. Le persone investono i loro soldi tramite il telefono e le app, senza più consulenti finanziari. Nelle città scannerizzi un QR code sali sopra la prima bici, monopattino o vettura elettrica senza più nessun intermediario che affitta il mezzo di persona. La maggior parte dei giovani non hanno più bisogno di televisione o giornale (edicola) per essere informati, lo fanno velocemente guardando il loro telefono. Puoi noleggiare un film a piacimento da casa in qualche click, oppure abbonarti ad un servizio senza impegno che in qualsiasi momento puoi disdire... e potrei andare avanti e portare mille esempi.


Noi, oggi, siamo dentro al vortice creato dall'incontro fra questi due oceani. Tutto sta ribollendo e ci troviamo nel marasma.

Quando il vecchio e il nuovo si incontrano per il passaggio del testimone, si scontrano anche le tendenze conservatrici e progressiste, e il risultato è la confusione di chi non riesce più a capire e interpretare gli eventi correttamente.


I mesi che trascorreranno decretando la fine di

questo anno saranno fortemente simbolici in tal senso.

Viveteli con la massima attenzione e la capacità di decifrare i simboli e i significati di ogni cosa che accade. Siate testimoni ma al contempo cavalcate le onde senza lasciarvi sommergere.


912 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti