top of page

Oltre le Crisi: Visioni Spirituali per un Futuro Globale

Amici Cari,


Condivido con voi ciò che realmente sento e percepisco energeticamente sulla situazione attuale e sui futuri scenari possibili a livello globale.





Prima alcune considerazioni generali a carattere Spirituale ed Evolutivo:


La posta in gioco è molto alta in questo momento di forte cambiamento e apertura di nuovi orizzonti molto diversi tra di loro.


La personalità negativa (o ego distruttivo) degli Stati Uniti deve passare attraverso una crisi profonda per lasciar spazio alle sua Grande Anima che vuole manifestarsi come uno dei pionieri della Nuova Era di Aquarius. Non sappiamo quanto tempo serva per questo processo e quanti ostacoli ancora dovrà incontrare sul cammino, tuttavia realizzerà il suo destino malgrado la forte e impattante presenza di forze oscure che controllano questo paese.


L’Europa, o vecchio continente, ha bisogno di trovare una Nuova Luce Direttrice, una Guida rinnovata che gli permetta di orientarsi verso mete più alte e in accordo con le vibrazioni della nuova era. Molti sono gli ostacoli e il karma accumulato nei millenni precedenti. Tuttavia vuole trasformarsi e per farlo deve passare attraverso la purificazione da tutti i parassiti che al momento la deprivano delle sue forze ed energie, oscurandogli realmente la visione e dandole indicazioni contraddittorie. L’UE è fortemente condizionata in modo negativo e marcia in direzioni deviate, eppure nel contempo evolve in fretta e l’umanità che ospita ha una percentuale di individui molto evoluti sul piano spirituale più di tutti i contenti.


L’Oriente e il Medio Oriente vivono entrambi le profonde crisi legate al progresso, la crescita, l’espansione, la costruzione e sentono forte la spinta del 7° Raggio che entrerà completamente in manifestazione a partire dal 2025, insieme alla fine del Grande Raggio delle Religioni e di tutte le Ideologie che chiamiamo 6° Raggio, che terminerà la sua influenza anch’esso dal 2025.


Nazioni emergenti che si espandono rapidamente e antichissime nazioni (come Israele) che rivivono continuamente la storie e gli avvenimenti con personaggi e scenari diversi nel corso dei millenni, del loro adorato Libro Sacro: la Torah (o vecchio Testamento).


L’Islam, come il Cristianesimo e l’Ebraismo sono monoteismi destinati a trasformarsi radicalmente. Ciò che conterà in futuro sarà il Messaggio d’Amore e Saggezza lasciatoci dai Profeti o dai Maestri, mentre scomparirà tutto il dogma e la religiosità che girano attorno a quel messaggio e ogni struttura di potere corrotto che manipola il messaggio stesso. Questo disgregamento accadrà in modo graduale nei prossimi 200 anni.


Tutti gli scontri e le lotte tra queste ideologie o religioni sono strumenti necessari per “far morire” da entrambe le parti tutte le frange radicali ed estremiste (cuore pulsante del fanatismo religioso) e lasciare spazio a coloro che sanno vivere intimamente il Messaggio spirituale dei loro profeti e hanno totale rispetto per ogni altra cultura, razza e tradizione.


Le Nazioni sono esseri Viventi, con un loro karma e un loro destino!

Nel futuro dell’Era di Aquarius le Nazioni dovranno imparare a cooperare, condividere, evolvere in gruppo, fondere, unire e camminare insieme in direzioni che favoriscano il progresso dell’umanità nel totale rispetto e salvaguardia del Pianeta. Non c’è altra via di salvezza che trovare soluzioni sempre più rispettose e intelligenti per il rispetto e il ripristino delle condizioni salutari, etiche ed ecologiche del pianeta terra e della vita degli esseri che lo abitano. Ci saranno sempre tensioni fra gruppi o membri dello stesso gruppo, ma questo fa parte del gioco, e servirà come motore di una ricerca sempre più innovativa in ogni campo del progresso.


La guerra su scala globale e l’omicidio (o genocidio) seppur ancora fortemente presenti, scompariranno sempre di più poiché visti, vissuti e considerati sempre più come assurdi, inaccettabili e in totale disaccordo con il Mondo che si sta costruendo. Tutte le forme di tensione, aggressività e combattimento tra le nazioni si sposteranno sul piano mentale inferiore e quindi nel potere condizionante sui popoli, nel dominio di un certo settore di sviluppo, e sulla capacità di influenzare le masse.



Ora alcune considerazioni pratiche dei tempi più vicini:


Molte sono le forze (e le profezie) che spingono il mondo verso un terzo conflitto mondiale. Esiste una Cabala Massonica e Deviata, praticata da esponenti concentrati sopratutto negli Stati Uniti e in Israele, che hanno un potere condizionante inimmaginabile a livello politico ed economico.

Da tanto tempo desiderano un “Great Reset” che costringa l’umanità a implorare l’instaurazione di un governo centrale mondiale che abbia il potere di togliere sovranità alle nazioni.


Un po’ l’abbiamo già visto e vissuto nel periodo Covid con la questione della salute e i privilegi di cui l’OMS intende sempre più godere nei confronti degli stati membri al fine di diventare un organo centralizzato che decide chi è in salute e chi è malato oppure un pericolo per la società, togliendo la libertà ai medici e i dottori di esercitare la loro professione in modo coerente. E ambendo al potere di poter decidere chi è nelle condizioni di lavorare e spostarsi e chi invece è ritenuto un pericolo.


Eventi mondiali che scatenano caos, sconvolgimento dell’economia, del rapporto commerciale tra nazioni, paure collettive e tensioni, sono strumenti per indebolire il potente “aspetto Anima” dell’umanità che viaggia inesorabile verso la sua evoluzione e il suo inevitabile progresso spirituale.


Tutto quello che oggi sta avvenendo nel mondo è solo ed esclusivamente indotto in modo artificiale per realizzare questo indebolimento.

La Guerra per procura degli Stati Uniti contro la Russia, manipolando l’Europa e costringendola a dissanguarsi per aiutare l’Ucraina, è solo un cavallo di Troia di questo lavoro di destabilizzazione globale.

Così come l’estrema violenza e irresponsabilità della nazione Israeliana nei confronti del mondo arabo è un’arma letale che innesca tensione in tutto il mondo.


Prima di questo c’è stato il Covid, una Pandemia creata a tavolino, gestita in maniera brutale. Un esperimento macabro che fa parte dello stesso grande piano.


E prima ancora la creazione del grande nemico internazionale rappresentato dal terrorismo islamico. Un altro prodotto artificiale partorito dalle stesse menti, assieme a tutti gli attentati orchestrati dalla stessa élite, a partire da quello più grande delle torri gemelle del 2001.


In mezzo a questi due giganteschi macroeventi abbiamo una continua serie di manipolazioni a livello collettivo. Persino il surriscaldamento globale è il risultato di un progetto chimico, tecnologico e artificiale che è iniziato più di 50 anni fa con la modifica artificiale e indotta del clima terrestre. Il Clima del pianeta è sempre soggetto a cambiamenti e trasformazioni ma l’uomo è in grado ora di alterarlo e renderlo un’arma che minaccia la sopravvivenza sul pianeta.


E persino il persistente inquinamento sistemico della terra attraverso i veleni e disserbanti di sintesi chimica dati alle sementi OGM, assieme alla produzione massiva della plastica che sta letteralmente saturando interi paesi e migliaia di chilometri nei mari e negli oceani sono parte della stessa logica deviata.


E ovviamente tutto il denaro del mondo è controllato, manipolato e bloccato da corporazioni che ne impediscono il libero fluire nel tessuto sociale del pianeta, impedendo di fatto il progresso materiale e il miglioramento di condizioni di vita di miliardi di persone. Le crisi dei mercati, delle banche, eccetera, sono anch’esse orchestrate e pianificate.


Potrei andare avanti con altri esempi, mi fermo per libera scelta, poiché avete capito dove voglio arrivare.


L’umanità, intesa come un essere in evoluzione, non è innocente e non è un vittima di certi “cattivoni” che fanno quello che vogliono.

L’umanità è corresponsabile di ogni evento, negativo e positivo, su scala globale. In un certo senso, l’umanità ha bisogno di questo dolore e questa inconsapevolezza collettiva al fine di direzionare i suoi passi e crescere come fa un adolescente: cade e si rialza, cercando di fare meglio.


Tuttavia, per quanto riguarda i prossimi mesi e l’anno 2025, dobbiamo aspettarci di tutto in termini di guerra, crisi economica e immobiliare, problemi sanitari e forti tensioni politiche. Non sarà la distruzione e il caos globale che vogliono “loro”. Non avverrà quel Grande Reset che pensano e pianificano. La maggior parte dei loro progetti di asservimento dell’uomo sono destinati al repentino fallimento. Tuttavia il loro potere di condizionarci negativamente rimane sempre molto grande.


Non è lontano il giorno in cui tutto sarà rivelato, le forze involutive usciranno dalle loro tane, tutti quanti, e saranno tutti visibili e giudicabili platealmente.

Nulla di ciò che un tempo si poteva operare in modo illecito e nascosto rimarrà nascosto.

Questa è la garanzia dell’avvento della Nuova Era.


Tutto viene a galla, sul piano individuale, relazionale, personale e anche su scala collettiva e globale.

I nodi vengono tutti al pettine. Non c’è più spazio per massoneria, complottismo e segreti di stato.

Acquario rivelerà tutto, e la Verità, bella o brutta che sia, sarà manifesta.


I grandi Maestri e i grandi Angeli non faranno il “lavoro” al posto nostro. Loro favoriranno questo svelamento globale, la fine delle illusioni, in modo che potremo prendere coscienza di tutto, svegliarci radicalmente, smettere di pensare di vivere in un pianeta “innocente”.

Tutti potranno finalmente prendere coscienza che questo pianeta non è innocente. E’ una grande scuola pubblica. Esistono davvero uomini e donne che lavorano contro l’umanità e per la sua distruzione e finalmente potremmo vederli, conoscerli, guardarli, vedere in atto i loro piani. 

Così come potremo conoscere, aiutare, supportare e sopratutto “servire”, tutte quelle persone che lavorano ogni giorno per l’evoluzione e il bene degli altri, della natura, degli animali e per il progresso spirituale delle Anime.


A quel punto sarà nostra responsabilità “scegliere”. Scegliere da che parte stare. Far parte del “problema” o far parte della “soluzione”. Non ci sarà altra via.


La vita vissuta in modo mediocre e inconsapevole, pensando ai fatti propri, facendo quello che si è sempre fatto nel corso dei millenni precedenti, non esisterà più poiché ognuno è chiamato a far qualcosa per il Mondo nella sua nicchia e nel suo spazio di mondo personale.


Possiate dunque tenere in considerazione queste mie parole ispirate poiché potranno essere salde radici d’albero quando il vento soffierà forte sui rami; potranno essere un’ancora ben saldata sul fondale quando le onde inizieranno a salire.


Abbiamo un destino luminoso davanti a noi, tutti quanti, e questo Pianeta un giorno raggiungerà una vibrazione molto elevata e potrà raccontare una storia incredibile. La racconterà a tutto l’Universo!



Con Amore e Spirito di Servizio,

Andrea Zurlini

2.907 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Bình luận


bottom of page